Gestione file e cartelle-Associazione la Settima

Gestione file e cartelle

  002

Gestione file e le cartelle

 

Ciao da Gianuario e benvenuti al corso base di computer dedicato ai principianti.

Oggi da questa lezione iniziamo a capire come si gestiscono i file e le cartelle che è la cosa più importante quando si usa un computer.

Il Computer come tutti i dispositivi digitali hanno delle memorie perciò dobbiamo saper gestire queste memorie per poter conservare i nostri file in maniera ordinata e logica.

Oggi impareremo a fare bene questa gestione e per farlo facciamo degli esempi.

Oggi facciamo finta di essere appassionati di cucina.

Tutto ciò che parla di cucina lo voglio conservare, dalla ricetta della nonna alle quelle lette nelle riviste, voglio fare una collezione di ricette, poterle conservare e magari in seguito stamparle per farne dei libri da poter regalare.

Per poter fare questo inizio ad aprire il programma di scrittura che ho nel Desktop, il programma Word, se tu hai un'altro programma per scrivere non fa niente, va bene lo stesso:

Apro Word con due click tasto sinistro e mi preparo a scrivere la prima ricetta.

La prima ricetta che voglio scrivere sarà:

Spaghetti con i ricci:

Facciamo finta di aver scritto tutta la ricetta, quantità, metodo di preparazione, tempo di cottura ecc. una volta scritta la ricetta salvo il file nella cartella Documenti.

Come salvare un file lo puoi leggere cliccando sul titolo scritto in verde

Ripassiamo brevemente la lezione.

Per salvare un file di scrittura si può fare in due modi: o premendo il pulsante Office e dal menu che compare selezionare la voce Salva oppure premere direttamente il pulsante Salva nella Barra di accesso rapido in alto a sinistra.                                                                                                                                                              Usiamo il comando Salva non Salva con nome che come vedremo in un'altra lezione ha una funzione diversa.

 

00268
 

O in un modo o in un'altro appare subito la finestra che mi chiede

1 - Dove verrà salvato il file, in questo caso il programma dato che riconosce che è un file di scrittura ci informa che lo salverà nella cartella Documenti. (Attenzione, questo passaggio è molto importante, assicuriamoci che lo salvi nella cartella che vogliamo noi altrimenti se viene salvato da un'altra parte e non lo ricordiamo faremo fatica a ritrovarlo)

2 - Nome del file, in questa voce possiamo dare un nome ben preciso al file in modo da riconoscerlo tra tanti file dello stesso formato. infine,

3 - Questa finestra mi informa che il file sarà salvato come documento Word.

4 - Accetto o modifico questi dati, infine premo con il tasto sinistro del mouse la voce Salva.

Nella figura sotto vediamo la finestra di salvataggio con i punti più importanti.

 

00269
 

Già da questo momento il mio file avrà il nome scelto.

Chiudo il programma di scrittura e apro la cartella Documenti per verificare se c'è il file salvato.

In questo modo ho la conferma che la ricetta e stata messa nella cartella giusta.

Questi passaggi li sto facendo vedere per imparali bene, altrimenti, non C'è bisogno che controlliamo sempre la cartella Documenti per verificare se veramente il file è nella giusta posizione, il computer esegue gli ordini che le diamo, importante che siano quelli che noi vogliamo.

In pratica abbiamo ripassato una lezione già fatta quando abbiamo parlato come salvare i file.

Apro di nuovo il programma Word e continuo a scrivere le mie ricette: questa volta scrivo:

Spaghetti con asparagi, anche qui tutti gli ingredienti ecc. ecc. una volta finito di scrivere click sul pulsante Salva, e dalla finestra del salvataggio ripetiamo i passaggi del file precedente, sino a premere il pulsante Salva.

Chiudo il programma Word.

Voglio scrivere un'altra ricetta:

Apro ancora una volta il programma Word e scrivo la ricetta Porcetto arrosto con mirto, stessa procedura di salvataggio e anche questa la salvo nella cartella Documenti.

Chiudo il programma Word.

Abbiamo proprio una grande passione per la cucina per cui continuo a scrivere le mie ricette, apro ancora una volta Word e scrivo ancora una ricetta, questa volta scrivo la ricetta delle Papassine e la salvo.

Chiudo il programma di scrittura.

Dato che devo scrivere ancora un'altra ricetta, apro il programma Word e scrivo un'ultima ricetta questa volta scrivo ancora un dolce, Torta di mele , scrivo la ricetta e la salvo.

Chiudo il programma Word.

Tutte le ricette che ho scritto sono diventati dei file salvati nella cartella Documenti.

 

00270
 

Apro la cartella Documenti e trovo i miei file relativi alle ricette che ho scritto, però vedo una cosa, queste ricette si mescolano con altri file, preventivi fatti per lavoro, poesie scritte per diletto, le foto delle vacanze, e altri documenti.

Mi piacerebbe però che queste ricette siano messe in una cartella separata in modo che non siano mescolate con altri file.

Mi preoccupo perciò di creare una nuova cartella dove poter mettere la mia collezione di ricette.

Se abbiamo un computer moderno possiamo trovare la voce Nuova cartella già disponibile

 

00271
 

Altrimenti per creare una nuova cartella la procedura che va bene per tutti è questa:

Apro la cartella Documenti, clicco con il tasto destro in una parte bianca della finestra, mi compare un sottomenu, seguendo il percorso dalla voce Nuovo andiamo alla voce Cartella

 

00272
 

in questo modo abbiamo creato una nuova Cartella, quando l'abbiamo appena creata avrà la scritta su sfondo blu, sappiamo che il file cosi è in modalità rinomina, è in attesa che diamo ordini al computer di scrivere eventualmente il nome che vogliamo per distinguere questa cartella dalle altre.

 

00273
 

Senza toccare altri tasti , scrivo direttamente il nome che voglio dare alla Cartella, in questo caso la voglio chiamare "Ricette",

 

00274
 

una volta che ho scritto devo dire al computer che ho finito e lo dico facendo un click singolo in una parte vuota della finestra, serve per confermare.

Potrebbe succedere che quando creo una cartella nuova, questa venga messa in ordine alfabetico con le altre cartelle già esistenti, se non lo fa subito è per non confonderti ma, stai tranquillo che lo farà.

Nell'elenco in seguito ci saranno tutte le cartelle e poi tutti i file in ordine alfabetico.

Ho creato la cartella, però i file sono tutti ancora sparsi nella cartella Documenti come faccio a metterli dentro la cartella che ho appena creato?

Vado con il puntatore del mouse sull'icona del file da spostare, premo con il tasto sinistro e senza rilasciare il tasto trascino il file sopra l'icona della Cartella Ricette, quando il puntatore del mouse è esattamente sopra la Cartella Ricette lascio il pulsante, in questo modo ho spostato il file per trascinamento come abbiamo già visto in altre situazioni.

Nella figura sotto è lo spostamento del file Papassine per trascinamento.

 

00275
 

Ripeto questa operazione per tutti i file da spostare sin quando tutti sono dentro la cartella.

Per fare questa operazione l'unico consiglio che posso fare è:

Quando si sposta un file, la mano non deve tremare mentre teniamo premuto il tasto sinistro del mouse e durante il trascinamento, se lasciamo il tasto sinistro in una posizione sbagliata succedere che il file venga messo da un'altra parte, in questo caso perderemo tempo cercando di recuperarlo.

Dopo aver spostato l'ultimo file faccio una verifica: Apro la cartella Ricette con un doppio click e controllo se tutti i file sono al suo posto.

La figura sotto è la Cartella Ricette con dentro i file, lo capiamo che siamo nella cartella Ricette dallo scritto in alto che ci informa che siamo su Documenti Cartella Ricette.

 

00276
 

Quindi ci siamo immaginati che siamo degli appassionati di cucina e vogliamo creare nel nostro computer una cartella con dentro delle ricette che abbiamo scritto, vogliamo avere una bella collezione, per far questo in modo ordinato abbiamo creato una cartella specifica che abbiamo chiamato Ricette, dove al suo interno abbiamo spostato tutti i file, in questo modo li troveremo con facilità.

Apro la cartella Documenti e trovo la cartella mie ricette.

Da qui ripartiamo con il nostro discorso:

Ipotizziamo che la nostra passione per la cucina sia forte quindi abbiamo tante ricette, abbiamo tanti file memorizzati nel computer, Supponiamo di avere 500 ricette e decidiamo di fare un dolce, apro la Cartella delle ricette e vedo tante ricette, tutte mischiate, primi, dolci, arrosti, mi è difficile, mi è scomodo cercare tra le tante ricette quella che cercavo oggi, mi avrebbe fatto comodo dato che volevo fare un dolce trovare solo le ricette dei dolci e trovarla con facilità.

Mi chiedo se e il caso di dedicare una cartella esclusivamente per i dolci in modo che se mi viene voglia di fare un dolce ho la possibilità di scegliere meglio senza confusione.

Decido di fare una nuova cartella:

La procedura l'abbiamo vista altre volte, la ripetiamo, l'importante ricordarsi che per creare una nuova cartella è sufficiente un click con il tasto sinistro del mouse solo un click altrimenti ogni click in più creerebbe una cartella in più.

Una volta premuto il pulsante "nuova Cartella" viene creata la cartella con il nome su sfondo blu che significa che è in modalità rinomina, sta aspettando che decidiamo quale nome dare alla cartella.

La chiamo "Dolci" parto sempre con l'iniziale maiuscola come si scrive correntemente in italiano e a questo punto devo fissare il nome semplicemente cliccando una volta con il tasto sinistro del mouse in una parte vuota della finestra.

Una volta fissato il nome ti faccio notare che la cartella si è spostata, questo succede perché quasi tutti i computer mettono i file in ordine alfabetico e nell'elenco iniziano sempre in ordine alfabetico dalle cartelle in seguito i file.

A questo punto abbiamo una cartella specifica dedicata alle ricette dei dolci.

 

00277
 

Per trasferire i file delle ricette dei dolci che abbiamo dobbiamo procedere con il metodo del trascinamento come abbiamo già visto in precedenza, ripeto questo modo di procedere perché questa è un'operazione importante da capire bene, ( ci sono altri modi per spostare i file, adesso non vi voglio confondere, seguiamo questo metodo, gli altri li vedremo in seguito).

Vado con il puntatore del mouse sull'icona del file e premo il tasto sinistro, senza lasciare il tasto trascino il mouse sul tappetino sin quando il file è sopra l'icona della cartella dove deve essere trasferito, lascio il tasto sinistro è il file e stato messo dentro la cartella scelta.

Cosi farei eventualmente con tutte le altre ricette dei dolci da trasferire, in questo caso abbiamo come dolci solo la ricetta delle Papassine e quella della Torta di mele.

Facciamo lo stesso procedimento per creare la cartella dei Primi, dove al suo interno trascineremo tutti i file dei Primi piatti, poi faremo la cartella dei Secondi dove trascineremo i secondi piatti.

 

00278
 

Ora non abbiamo altre ricette disponibili, ipotizziamo però di avere altre ricette e potremo avere l'intenzione di fare altre cartelle, una cartella per gli Antipasti, una cartella per i Vini ecc. tutte queste Cartelle verranno messe in ordine alfabetico.

Vogliamo fare un'altra cosa, siamo appassionati di cucina ma, in particolar modo siamo specializzati nei Secondi piatti e quindi tante ricette sono dei Secondi, decidiamo di dividere queste ricette in Secondi di carne e Secondi di pesce, per questo motivo vado a creare le cartelle che mi servono.

Quindi apro la cartella Ricette, apro la Cartella Secondi e al suo interno creo due nuove Cartelle che chiamerò Carne e Pesce dove trasferisco tutti i file secondo il loro contenuto.

Ricordo che queste cartelle sono in questo percorso Questo Pc - Documenti - Ricette - Secondi come si vede dalla figura sotto:

 

00279
 

In questo modo abbiamo organizzato il computer con file e cartelle che è una delle cose più importanti da dover imparare.

OK vediamo se tutto funziona, vado sulla cartella documenti, apro la cartella delle Ricette, apro la cartella Dolci e trovo i miei file apro le altre cartelle e ritrovo le mie ricette archiviate in modo ordinato.

Ho organizzato tutto in modo che trovi tutto facilmente.

C'è un'altra cosa importante da dire, chiuso la finestra Documenti, e apro il programma di scrittura, scrivo un'altra ricetta partendo da un foglio bianco, vediamo cosa succede:

Scrivo la ricetta dei Spaghetti alla carbonara, quindi un Primo.

Scrivo la mia ricetta, tempo di cottura, ingredienti, quantità ecc. viene il momento di salvare quanto ho scritto, ma questa volta c'è una novità, adesso la vediamo:

Vado sul pulsante Salva, e dalla solita finestra di dialogo devo decidere dove salvarla e con quale nome.

Il nome del file sarà "Spaghetti alla carbonara":

A questo punto devo guardare dove il computer mette questa ricetta, sino adesso abbiamo salvato i file in modo generico nella cartella Documenti dove abbiamo messo di tutto, questa volta però la destinazione finale sarà sempre nella cartella Documenti ma, in modo specifico nella cartella dei Primi, come procedo?

Questa è la cosa più difficile, vediamo di essere chiari.

Stiamo salvando un file , si apre la finestra del salvataggio e abbiamo questa situazione:

 

00280
 

Come vediamo nella figura sopra, in questo momento se clicchiamo la parola Salva il file viene salvato dentro la cartella Documenti, che non è quella che vogliamo, noi dobbiamo salvare la ricetta non nella cartella Documenti ma in una sua sottocartella che abbiamo chiamato Primi che a sua volta è nella cartella Ricette.

Il percorso è Documenti - Ricette - Primi.

Dato che siamo nella cartella Documenti facciamo scorrere la Barra di scorrimento verticale posta sulla destra della finestra sin quando non vediamo la cartella Ricette :

 

00281
 

Clicco due volte sulla cartella Ricette come se dovessi aprirla, vedo che ci sono al suo interno le altre sottocartelle Dolci- Primi - Secondi


00282
 

quindi clicco ancora due volte la cartella Primi e la apro e come si vede nella figura sotto dobbiamo stare attenti all'ultima parola che c'è in alto, quella parola ci indica esattamente in quale cartella stiamo salvando il file.

Il percorso giusto è Documenti - Ricette - Primi

Praticamente è l'ultima parola che leggiamo che ci informa dove salviamo il file (dove esiste già un file salvato in questo caso Spaghetti con asparagi).

L'unica cosa che devo controllare è che il nome del file che sto salvando corrisponda a quello che voglio perché potrebbe anche succedere che con un movimento strano del mouse cliccando qua cliccando là, il nome si sia cancellato.

Se tutto è OK Premiamo il pulsante Salva.


00283
 

Chiudo il programma Word

Apro la cartella documenti,

Apro la cartella Ricette,

Apro la cartella Primi e verifico che il file sia stato messo nella posizione voluta.

Infatti trovo le mie ricette relative ai Primi.

Ti faccio notare che non posso andare direttamente alla cartella Primi se non seguo il percorso iniziando dalla cartella Documenti e a seguire tutte le altre Sottocartelle.

Quindi per la prima volta ci siamo trovati con un file che non necessariamente andava salvato nella cartella Documenti, ma andava salvato in una Sottocartella specifica.

Questo passaggio è molto importante se non ti è chiaro rileggi la lezione.

Per quanto riguarda questa lezione come gestire file e cartelle è tutto, ti ringrazio di avermi seguito anche questa volta e ti do appuntamento alla prossima lezione.

Gianuario ti saluta,

Ciao